Under 16 : Bbl L&L vs Olimpia Milano 44/58

Dopo un paio di partite “facili” i leoni del Basket Brescia affrontano tra le mura amiche del Verrocchio la compagine più forte del torneo lombardo, l’Armani Milano, squadra con la quale divide il primo posto in classifica insieme alla Teva Varese.

Per l’occasione il Verrocchio si riempie di decine di sostenitori dei ragazzi bresciani, oltre che dei genitori e degli accompagnatori dei ragazzi dell’Olimpia.
La partita comincia con le squadre che si affrontano senza timori mettendo in campo tutta l’energia di cui dispongono. Dopo pochi minuti giocati punto a punto fino al 5 pari, i ragazzi bresciani provano a mettere la freccia e si portano sul 10 a 5. Time out Milano e al rientro i milanesi centrano a ripetizione il canestro bresciano e con un parziale di 10 a 0 si portano sul 10 a 15. I leoni non ci stanno e negli ultimi minuti del quarto rientrano e chiudono il periodo avanti di un soffio, 16 a 15. Il secondo quarto non vede viceversa grandi strappi, i ragazzi si affrontano con molta attenzione difensiva e si procede punto a punto fino a metà partita, al ventesimo Milano è avanti, un paio di errori bresciani sul finale del tempo impediscono infatti ai ragazzi di Alberti di impattare, si chiude sul 25 a 28.

Il primo tempo pur equilibrato evidenzia caratteristiche diverse delle squadre: i bresciani più attenti in difesa concedono un minor numero di conclusioni ai milanesi la cui difesa invece soffre continue incursioni dei ragazzi bresciani. Purtroppo la precisione nelle conclusioni è tutta a favore dei meneghini che tirano con percentuali visibilmente migliori rispetto ai nostri ragazzi che producono così molto gioco, molte occasioni ma sbagliano troppe conclusioni.

Nel terzo quarto i milanesi continuano a mostrare grande precisione al tiro e a metà periodo infilano tre triple consecutive operando un break che li porta in due minuti a conquistare un vantaggio importante, che si dilata ancora fino al 33 a 48 di fine quarto. Solo 8 punti per Brescia nel terzo quarto contro i 20 di Milano. In effetti i leoni cominciano a mostrare segni di stanchezza mentre i milanesi operano continue rotazioni che garantiscono una maggior freschezza e una maggior lucidità nelle conclusioni.

L’ultimo quarto aggiunge poco alla partita, Milano mantiene il controllo del gioco riuscendo a resistere ai tentativi di rientro dei ragazzi bresciani che nonostante l’impegno alla fine avranno rosicchiato un solo punto ai coetanei di Milano: la partita si conclude 44 a 58. Questi numeri evidenziano una buona tenuta difensiva dei giovani leoni, mentre i pochi punti realizzati più che ad una grande difesa di Milano sono da imputarsi ad una scarsa precisione dei ragazzi bresciani che hanno saputo costruire una gran mole di gioco, penetrando spesso nella difesa milanese, ma hanno saputo concretizzare solo una modesta parte delle occasioni che hanno saputo costruirsi.

Bravi ragazzi, comunque, ci avete offerto una prova di grande carattere e impegno che lascia intatte le speranze di raggiungere le finali nazionali. Bella partita, divertente ed emozionante, all’interno della quale ha vissuto di luce propria lo spettacolare duello tra i due “giganti” delle formazioni, D’Almeida ed Elhadji, che hanno ci hanno offerto schiacciate e stoppate degne di ragazzi di categoria superiore.

#goragago

IMG_8475IMG_8476

Condividi questa notizia!
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest